Microcredito FSE: ritorna il prestito a tasso zero

POR SARDEGNALa Regione Sardegna ha stato pubblicato il IV avviso pubblico per la selezione di progetti da ammettere al finanziamento del Fondo Microcredito FSE, che prevede la concessione di incentivi rimborsabili  finalizzati a sostenere l’avvio di nuove attività imprenditoriali e la realizzazione di nuovi investimenti nell’ambito di iniziative già esistenti, da parte di tutti quei soggetti che – per condizioni soggettive e oggettive – si trovino in condizioni di difficoltà ad accedere ai canali tradizionali del credito.

Gli incentivi hanno la forma tecnica di mutui chirografari – minimo Euro 5.000,00 massimo Euro 25.000,00 – da rimborsare a tasso zero con rate mensili per una durata massima di 60 mesi.

Sono ammissibili al microcredito:

  • le spese di funzionamento e di gestione, le spese per l’occupazione di nuove risorse umane e le spese generali conseguenti all’avvio di una nuova iniziativa imprenditoriale o alla realizzazione di un nuovo investimento nell’ambito di iniziative esistenti;
  • le spese per investimenti fissi limitatamente a macchinari, impianti, attrezzature, mezzi mobili, opere murarie per adeguamento e messa a norma degli opifici, direttamente connesse all’attività d’impresa.

Le istanze di accesso al Fondo Microcredito FSE possono essere presentate a partire dal prossimo 15 settembre previa registrazione nel portale www.sfirs.it e compilazione della domanda di finanziamento.

Sono disponibili inoltre le direttive di attuazione, che riportano i settori prioritari, i casi di esclusione, le modalità di presentazione delle domande, i criteri di selezione.

Gli sportelli informativi istituiti dalla Regione sono operativi presso la sede SFIRS e le sedi dei Centri Regionali di Formazione Professionale.