FIPE: “guida al bere consapevole”, la buona risposta alla mala movida

L’iniziativa di Fipe-Confcommercio e Federvini per contrastare l’abuso di alcol, partendo da un consumo consapevole

Da tempo Fipe Confcommercio è attenta al tema della corretta somministrazione di bevande alcoliche, il cui consumo abusivo può avere risvolti legati al fenomeno della cd “mala movida”, nonchè ai problemi collegati alla presenza di attività che in modo irregolare “vendono” bevande alcoliche, attività che spesso non sono in possesso della professionalità che caratterizza i pubblici esercizi, i quali rappresentano gli unici soggetti abilitati alla somministrazione di bevande alcoliche.

Per fornire una seria risposta alle problematiche sopra elencate, Fipe ha lanciato la campagna #BereConsapevole, grazie alla quale i nostri operatori avranno la possibilità di essere coinvolti in un percorso formativo volto a implementare le proprie conoscenze nella somministrazione delle bevande alcoliche.

Il primo passo di questo percorso formativo è la diffusione di una serie di utili documenti, che i soci FIPE possono ritirare, gratuitamente, nei nostri uffici di Cagliari:

– il documento informativo “Guida al servizio per un consumo consapevole di bevande alcoliche”

– le tabelle alcolemiche, con sintomi e stima quantità, che devono essere obbligatoriamente esposte nei locali che proseguono l’attività oltre le ore 24

– i cavalierini di presentazione dell’iniziativa con sopra apposto il QR code, che permette di visionare i 4 clip video, una vera e propria miniserie che affronta i temi degli orari di somministrazione e vendita di bevande alcoliche, l’alcol e la guida, l’alcol e i minori, il corretto servizio

I soci possono inoltre richiedere i documenti in formato elettronico inviando una email a cagliari@confcommercio.it.