Progetto INTESA

Avviso Pubblico GREEN & BLUE ECONOMY – “Attività integrate per l’empowerment, la formazione professionale, la certificazione delle competenze, l’accompagnamento al lavoro, la promozione di nuova imprenditorialità, la mobilità transnazionale negli ambiti della Green & Blue economy” – Linea A2. Progetto: “IN.T.E.S.A. – Innovazione Turistica e Sostenibilità Ambientale” – CUP: E87B16001360009 – CLP: 1001031851GR160009.

La Regione Autonoma della Sardegna, tramite l’Avviso Pubblico Green & Blue Economy, “Attività integrate per l’empowerment, la formazione professionale, la certificazione delle competenze, l’accompagnamento al lavoro, la promozione di nuova imprenditorialità, la mobilità transnazionale negli ambiti della Green & Blue Economy”, intende promuovere iniziative funzionali alla creazione di posti di lavoro in comparti e settori che mostrano potenzialità di crescita e sviluppo, attraverso l’attivazione di sinergie tra politiche di sviluppo locale e politiche della formazione e dell’occupazione, con il coinvolgimento diretto delle realtà economiche e sociali del territorio unitamente agli attori chiave della formazione professionale, in primis le agenzie formative. In attuazione della politica di coesione 2014/2020, indirizzata ad una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva, e all’elaborazione di Strategie di Specializzazione Intelligente, l’Avviso Green & Blue Economy rappresenta un importante intervento diretto alla valorizzazione del capitale umano e all’innovazione del tessuto produttivo.

In tale contesto orientativo e di riferimento normativo, il progetto INTESA, approvato dalla Regione con Determinazione N.5527/41900 del 16/12/2016, rappresenta un’iniziativa sinergica di analisi del territorio e di alta formazione professionale, che nasce dalla collaborazione strategica tra agenzie formative e attori/partners qualificati del sistema regionale. Nello specifico, la partnership è composta da:

  • Equilibrium Consulting (Agenzia Capofila)
  • Performa Scarl
  • Iscom Emilia Romagna
  • Confcommercio Imprese per l’Italia Sardegna
  • Federalberghi Sardegna
  • Confcommercio Imprese per l’Italia Nord Sardegna
  • Ascom Servizi Srl (Oristano)
  • Ascom Servizi Srl (Cagliari)
  • Ascom Confcommercio Servizi Srl (Nuoro)

A tali soggetti si affianca una rete di supporto alle attività progettuali composta da soggetti rappresentativi del sistema turistico locale:

Unioncamere Regionale – Ente Bilaterale del Turismo Sardegna – COTA – Consorzio Turistico di Arzachena – Consorzio Costa Sud – Consorzio Riviera del Corallo – Consorzio Turistico Oristanese – Consorzio Cala e Luna – FIAVET – FAITA – Gruppo di Azione Locale Logudoro – Gruppo di Azione Locale Marghine – STL Eleonora d’Arborea (Club di prodotto e cultura) – Autorità Portuale di Cagliari – UniFIDI Sassari – Nuoro – Oristano.

L’obiettivo consiste nella realizzazione di un intervento formativo integrato a carattere regionale, finalizzato all’acquisizione, consolidamento, riallineamento di competenze connesse con il mercato del lavoro locale nel settore turistico, in direzione di un rafforzamento professionale, per supportare l’inserimento lavorativo e nell’intento generale di contrastare la crisi occupazionale.

Il progetto parte proprio dall’analisi di un fabbisogno di competenze nel settore turistico. La metodologia adottata prevede lo svolgimento di due fasi:

  • l’analisi dei fabbisogni formativi e professionali delle imprese;
  • l’analisi dei servizi innovativi nell’ambito del turismo sostenibile.

La prima fase consiste nel verificare le reali esigenze di risorse umane e di competenze professionali delle imprese e massimizzare le possibilità di occupazione nel breve termine. La seconda fase consente di individuare i servizi innovativi maggiormente richiesti dai visitatori italiani e stranieri sui quali sarà orientata la formazione all’autoimpiego e all’imprenditorialità. CLICCA QUI per dare il tuo contributo.