Associazione in partecipazione

È il contratto con cui il titolare di un’impresa (associante) attribuisce ad un lavoratore (associato) il diritto alla partecipazione degli utili d’impresa, in cambio di un determinato apporto che può consistere anche in una prestazione di lavoro.

All’associante manterrà la gestione e il diritto agli utili, ma dovrà pagare all’associato la quota stabilita nel contratto.