Aiuti alle imprese per la competitività (T3)

Il Centro Regionale di Programmazione comunica che dalle ore 12 del 5 febbraio 2019 sarà possibile caricare e validare online le domande del bando: “Aiuti alle imprese per la competitività (T3)”.


La dotazione finanziaria prevista è di 20 milioni di euro, beneficiari del bando sono le piccole e medie imprese, con possibilità di finanziamento per le new.co ovvero le nuove aziende fondate da imprese già esistenti.

La procedura di caricamento e registrazione, che avverrà attraverso il sistema informatico SIPES, partirà dalle ore 10 del 18 dicembre 2018 e sarà a sportello, secondo l’ordine di arrivo delle stesse.

Si ricorda che le domande possono essere presentate fino al 5 marzo 2019, salvo chiusura anticipata per esaurimento risorse.

 

Consulta la sezione bandi e gare della Regione Sardegna



 

Avviso di convocazione dell’assemblea generale ordinaria degli associati

AVVISO DI CONVOCAZIONE
ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA DEGLI ASSOCIATI

L’Assemblea generale ordinaria dei associati è convocata per il giorno venerdì 30 novembre 2018 alle ore 12,00 in prima convocazione, ed alle ore 13 dello stesso 30 novembre 2018 in seconda convocazione presso la sede della Confcommercio Imprese per l’Italia – Sud Sardegna, via Santa Gilla, 6 – Cagliari, con il seguente:

ORDINE DEL GIORNO

  1. Esame ed approvazione del bilancio di previsione per l’anno 2019 di Confcommercio Imprese per l’Italia – Sud Sardegna.

La relativa documentazione di cui all’unico punto all’ordine del giorno, che sarà esaminata dall’assemblea, è a disposizione degli associati presso la segreteria della sede sociale di via Santa Gilla 6, in Cagliari, nei normali orari d’ufficio (dal lunedì al venerdì, dalle ore 8,30 alle 12,30 e dalle ore 15,30 alle ore 17,30 eccetto il venerdì pomeriggio).

Si rammenta che la partecipazione all’assemblea è riservata alle imprese iscritte da almeno 45 giorni prima della data dell’assemblea ed è subordinata al regolare versamento delle quote associative, incluse quelle dell’anno in corso, che potranno essere regolarizzate anche il giorno stesso dell’assemblea.

L’associato impossibilitato a partecipare può rilasciare delega ad altro associato, utilizzando il modulo allegato, il quale non può essere portatore di più di tre deleghe. Le deleghe dovranno recare la firma in originale del delegante e dovranno essere accompagnate da una copia del documento d’identità dello stesso delegante.

Le operazioni di verifica poteri, per agevolare gli associati, avranno inizio il giorno mercoledì 28 novembre, presso la sede della Confcommercio Sud Sardegna, via Santa Gilla 6, primo piano, negli orari dalle 9 alle 12,30 e dalle 15,30 alle 17,30; esse avranno termine alle ore 13 del giorno 30 novembre 2018.

Il presente avviso viene pubblicato sul periodico di informazione dell’Associazione, www.confcommerciocagliari.it, secondo quanto disposto dall’art.22, comma 4 del vigente statuto.

Il Presidente
Alberto Bertolotti

Allegati:

Dopo il successo di Sinnova 2018 arrivano i due workshop del gruppo Terziario Innovativo

Dopo il grande successo dell’esordio a Sinnova 2018, le startup innovative tornano al centro delle attività del Gruppo Terziario Innovativo e Servizi alle Imprese di di Confcommercio Sud Sardegna con due workshop a numero chiuso destinati ad neo ed aspiranti imprenditori:

Mercoledì 21 novembre 2018 ore 18:00 – 19:30
Finance is King
La ricerca di fondi per la startup (dal seed al crowdfunding)
Maurizio Battelli – CEO Lynx
ISCRIVITI SUBITO

Mercoledì 28 novembre 2018 ore 18:00 – 19:30
L’elevator pitch
Come strutturare una proposta ad un investitore
Giovanni Sanna – CEO ClHub
ISCRIVITI SUBITO

La partecipazione è gratuita con obbligo di registrazione online sulla piattaforma Eventbrite tramite i link indicati per ogni singolo evento.

Per informazioni terziarioinnovativo@confcommerciocagliari.it

I servizi digitali per l’impresa 4.0 arrivano in Confcommercio il 7 novembre

Dall’inizio del 2018 la Camera di Commercio di Cagliari sta portando avanti un progetto di formazione per le imprese del proprio territorio in tema di identità digitale e sicurezza in rete:

  • SPID, CNS, Firma Digitale
  • impresa.italia.it: il cassetto digitale dell’imprenditore
  • strumenti innovativi evoluti di identità digitale “mobile first ”

Il 7 novembre alle ore 9,30 Confcommercio Sud Sardegna avrà il piacere di ospitare la Camera di Commercio di Cagliari nella propria sede di via Santa Gilla, 6 – Cagliari per un seminario gratuito e aperto a tutti.

Nel corso delle sessioni formative, sarà presente un presidio SPID/cassetto digitale a disposizione degli imprenditori che, se in possesso della Carta Nazionale dei Servizi (CNS), potranno gratuitamente attivare lo SPID, e accedere al cassetto digitale dell’ imprenditore, per scoprire come avere sempre a disposizione tutti i documenti dell’impresa, anche in mobilità, e senza alcun onere.

Ci sarà, inoltre, la possibilità di avere informazioni sul PID (Punto Impresa Digitale), un’iniziativa delle Camere di Commercio e di Unioncamere nazionale, a supporto della digitalizzazione delle imprese nel contesto sfidante di Impresa 4.0.

Scarica la locandina dell’evento.

Ritorna la campagna di Confcommercio “Legalità mi piace”. Compila il questionario

Il prossimo 21 novembre alle ore 11.30 si svolgerà la 6^ edizione della Giornata di Confcommercio “Legalità, mi piace”, che sarà incentrata sulle attività criminali che colpiscono le imprese del commercio, del turismo, dei servizi e dei trasporti.

Con il prezioso contributo delle aziende Confcommercio descriverà le dimensioni dell’illegalità nella maniera più corretta, analizzando come sono cambiati i fenomeni criminali (furti, rapine, estorsioni, minacce, taccheggio, ecc.) negli ultimi anni.

A tal fine, è possibile compilare in forma anonima il questionario. E’ un piccolo gesto che richiede pochi minuti ma che è di particolare rilevanza perché darà modo di proseguire e rafforzare l’azione di sensibilizzazione nei confronti dell’opinione pubblica, delle Istituzioni e del Governo per prevenire e contrastare con maggiore efficacia questi fenomeni.

I risultati dell’indagine, svolta in collaborazione con GfK Eurisko, saranno presentati durante l’iniziativa nazionale del 21 novembre. Compila cliccando qui sotto:

Ecco il vincitore del concorso “doggy bag all’italiana”


Si è svolta lo scorso 10 ottobre, presso la sede nazionale della Federazione Italiana dei Pubblici Esercizi, la premiazione del vincitore del concorso “Doggy Bag all’italiana”, progetto nato dall’accordo che Fipe-Confcommercio ha stipulato con Comieco per diffondere la cultura del rispetto del cibo finalizzata ad eliminare le eccedenze alimentari al ristorante portando a casa il cibo “non consumato”.

Obiettivo del concorso è stato quello di presentare un progetto che includeva un nuovo nominativo in lingua italiana per il contenitore per asporto del cibo conosciuto come “Doggy Bag”, unitamente ad un progetto grafico ed alle indicazioni sulle modalità comunicative ritenute maggiormente efficaci, per la diffusione sul territorio nazionale.

La proposta vincitrice “Rimpiattino” nata dalla fantasia del Ristorante Duke’s di Roma è stata svelata ufficialmente alla presenza del Presidente di Fipe Lino Enrico Stoppani, del Direttore Generale di Comieco Carlo Montalbetti, del Presidente della Commissione Agricoltura alla Camera dei Deputati Filippo Gallinella e della deputata Maria Chiara Gadda.
La commissione prevista all’art. 7 del regolamento del concorso “Doggy Bag all’italiana” dopo aver verificato i requisiti di ammissibilità dei progetti presentati ha espresso, tra quelli ammessi, le seguenti valutazioni:

graduatoria concorsodoggybg

Il lancio ufficiale del “rimpiattino” è stato per Fipe l’occasione per fare il punto sull’impegno e l’attenzione alla sostenibilità messa in campo dai bar e ristoranti italiani, con particolare riferimento al tema dello spreco alimentare.

Dalla ricerca condotta dall’ufficio studi Fipe emerge che negli ultimi anni è notevolmente cresciuta la sensibilità dell’opinione pubblica e delle imprese della ristorazione sul tema dello spreco alimentare.

Secondo l’80% dei ristoratori intervistati il problema dello spreco di cibo nei loro esercizi viene considerato rilevante (tra questi il 50,6% lo considera addirittura molto rilevante).

In quale fase di processo si spreca maggiormente? Secondo i dati Fipe il consumo finale è il momento in cui avviene il maggiore spreco di cibo (per il 51,6% dei ristoratori), seguito dall’approvvigionamento e dalla preparazione, pressoché considerati a pari merito (rispettivamente dal 25,4% e dal 25,0% del campione).

l 55% dei ristoratori rileva che spesso si spreca molto cibo al ristorante perché i clienti non mangiano tutto quello che hanno ordinato, insieme ad una questione di atteggiamento: nonostante infatti sia elevata la quantità di cibo che resta sulla tavola, raramente i clienti chiedono di poter portare via gli alimenti non consumati, evidenza dichiarata dal 69% degli intervistati.

Lo stesso problema avviene per il vino.

I motivi alla base di questo gap risiedono principalmente, secondo gli imprenditori, nell’imbarazzo (55%), seguito da scomodità (19,5%) o indifferenza (18,3%).

Di fronte all’atteggiamento della clientela come si comportano i ristoratori? In base all’indagine Fipe il 43% dei ristoratori propone di sua iniziativa di portare via quello che non è stato consumato, seguito da un 34% che lo fa raramente e da un restante 24% che non lo fa mai.

Tuttavia il 90% dei ristoranti è già attrezzato con comuni contenitori in alluminio per consentire ai clienti di portarsi via il cibo ordinato e non consumato.

Infine, nonostante solo il 30% dei ristoratori conosca l’iniziativa promossa da Fipe e Comieco, ben il 92% si dichiara favorevole all’iniziativa mentre il 66% è pronto ad aderire.

Con EBITER si lavora al sicuro: nuove date per i corsi interamente finanziati dall’Ente Bilaterale

Forma e mantieni aggiornati i tuoi dipendenti con EBITER: ecco i corsi interamente finanziati per i dipendenti delle imprese di Confcommercio iscritte all’Ente Bilaterale Territoriale del Terziario di Cagliari.

9 novembre 2018, Formazione per gli addetti in materia di igiene, scheda del corso

12 novembre 2018, Addetti al primo soccorso (aggiornamento), scheda del corso

13 novembre 2018, Addetti antincendio – rischio basso, scheda del corso

14 novembre 2018, Addetti antincendio – rischio medio, scheda del corso

19, 20, 22 novembre 2018, Addetti al primo soccorso, scheda del corso

21, 27 novembre 2018, Formazione generale e specifica dei lavoratori, scheda del corso

28 novembre 2018, Formazione dei lavoratori (aggiornamento), scheda del corso

3 dicembre 2018, Addetti antincendio – rischio basso (aggiornamento), scheda del corso

5 dicembre 2018, Addetti antincendio – rischio medio (aggiornamento), scheda del corso


 

Consulta il sito dell’Ente www.ebitercagliari.it per il programma completo e sempre aggiornato dei corsi di formazione.

Contributi alle imprese: dalla Camera di Commercio voucher fino a 12.000 euro

La Camera di Commercio di Cagliari ha approvato l’iniziativa “Bando voucher digitali I4.0 – Anno 2018”, nell’ambito del progetto Punto Impresa Digitale (PID), al fine di promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle micro, piccole e medie imprese (MPMI), di tutti i settori economici attraverso:

  • la diffusione della “cultura digitale” tra le MPMI della circoscrizione territoriale camerale;
  • l’innalzamento della consapevolezza delle imprese sulle soluzioni possibili offerte dal digitale e sui loro benefici;
  • il sostegno economico alle iniziative di digitalizzazione in ottica Impresa 4.0 implementate dalle aziende del territorio in parallelo con i servizi offerti dai PID.

Le risorse disponibili per il presente bando ammontano complessivamente a 120.000 euro.

Possono presentare le micro piccole e medie imprese (MPMI) aventi sede legale e/o unità locali – almeno al momento della liquidazione – nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Cagliari

Le agevolazioni saranno concesse alle imprese sotto forma di voucher per un importo massimo di euro 12.000.

L’investimento minimo è euro 3.000, l’intensità del contributo è pari al 70% dei costi ammissibili.

È ammessa per ciascuna impresa una sola richiesta di voucher.


 

Approfondisci dal portale della Camera di Commercio

L’11 ottobre arriva il Tieniti For.Te. Roadshow a Cagliari

TIENITI FORTE

Dopo Milano, Bologna, Venezia, Firenze, Palermo e Torino, l’11 ottobre alle ore 18:00 presso il T-Hotel di Cagliari si terrà l’unica tappa sarda del Fondo For.Te. Road Show, un evento multimediale dedicato a tutte le aziende interessate a crescere e centrare i propri obiettivi attraverso la formazione dei propri collaboratori.

Fondo For.Te. è tra i principali fondi interprofessionali per la formazione continua e per far conoscere le opportunità di finanziare la formazione aziendale senza spese e senza anticipi ha scelto Anthony Smith, Executive Business Coach e Motivational Speaker per numerose aziende del panorama italiano e internazionale.

Un evento unico e irrinunciabile, per avvicinare le aziende che ancora non conoscono il Fondo For.Te. e un regalo per le quelle che hanno già scelto, due ore di intrattenimento insieme ad Anthony Smith e a seguire un meraviglioso cocktail party.

L’evento è gratuito ma a numero chiuso. Registrati subito e fai registrate i tuo collaboratori.

News sul GDPR: il 19 settembre entra in vigore il nuovo decreto

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 205 del 04-09-2018 è stato pubblicato il decreto legislativo 10 agosto 2018 n. 101, che adegua l’ordinamento nazionale alle disposizioni del regolamento 2016/679 in materia di protezione delle persone fisiche riguardo al trattamento di dati personali.

Il decreto legislativo di adeguamento entrerà in vigore il 19 settembre p.v..

Per maggiori informazioni sul servizio di supporto alle imprese e per conoscere le disposizioni che interessano la tua impresa scrivi a privacy@confcommerciocagliari.it.