Forme speciali di vendita

Rientrano tra le forme speciali di vendita la vendita a domicilio, a distanza, per corrispondenza, per televisione, degli spacci interni, delle cooperative di consumo per soli soci e dei distributori automatici.

Tra queste tipologia l’attività commerciale su Internet, meglio conosciuta come e-commerce, rappresenta una valida opportunità aziendale: è una vetrina espositiva e un canale di promozione e vendita con un costo relativamente contenuto per il  raggiungimento dei potenziali clienti direttamente a casa propria.

Nel caso di vendita di prodotti alimentari, anche in questo caso occorre avere, oltre il possesso dei requisiti personali e di onorabilità, uno dei seguenti requisiti professionali:

  • avere frequentato con esito positivo un corso professionale per il commercio, la preparazione o la somministrazione degli alimenti, istituito o riconosciuto dalle regioni o dalle province autonome di Trento e di Bolzano;
  • avere prestato la propria opera, per almeno due anni, anche non continuativi, nel quinquennio precedente, presso imprese esercenti l’attività nel settore alimentare o nel settore della somministrazione di alimenti e bevande, in qualità di dipendente qualificato, addetto alla vendita o all’amministrazione o alla preparazione degli alimenti, o in qualità di socio lavoratore o, se trattasi di coniuge, parente o affine, entro il terzo grado, dell’imprenditore in qualità di coadiutore familiare, comprovata dalla iscrizione all’Istituto nazionale per la previdenza sociale;
  • essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di laurea, anche triennale, o di altra scuola ad indirizzo professionale, almeno triennale, purché nel corso di studi siano previste materie attinenti al commercio, alla preparazione o alla somministrazione degli alimenti.

Consulta la scheda del corso per la somministrazione e la vendita di alimenti e bevande di Confcommercio.